Il Centro di ascolto della Caritas diocesana è il luogo privilegiato (perché consegnato dalla tradizione e confermato dall’esperienza) in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del parlare e dell'agire di ogni Caritas.



I centri di ascolto diocesani si trovano a:

  • Maglie Via Cesare Battisti 7 - Aperto il lunedì e il venerdì dalle ore 16,00 alle ore 18,00 e il mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
    Tel. 377.3836152 - Coordinatrice: Sr. Pina Grasso

  • Poggiardo Via De Angelis - Aperto il lunedì e il venerdì dalle ore 16,30 alle ore 18,00.
    Tel.371.3257235 - Coordinatrice Mariella Marchese.

  • Galatina Viale Carlo Alberto Dalla Chiesa (presso la mensa diocesana) - Aperto il sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
    Coordinatore: Andrea Villani



Funzioni e compiti

- Il Centro di ascolto fa dell'ASCOLTO il suo MODO PROPRIO di SERVIZIO. Il suo "fare" prevalente è l'ascolto, cuore della relazione di aiuto, dove chi ascolta e chi è ascoltato vengono coinvolti, con ruoli diversi, in un progetto che, ricercando le soluzioni più adeguate, punta a un processo di liberazione della persona dal bisogno.

- Dall'Ascolto e dall’Accoglienza della persona conseguono le altre funzioni specifiche:
1. Presa in carico delle storie di sofferenza e definizione di un progetto di "liberazione".
2. Orientamento delle persone verso una rilettura delle reali esigenze e una ricerca delle soluzioni più indicate e dei servizi più adeguati presenti sul territorio.
3. Accompagnamento di chi sperimenta la mancanza di punti di riferimento e di interlocutori che restituiscano la speranza di un cambiamento, mettendo in contatto la persona con i servizi presenti sul territorio ed attivando tutte le risorse possibili.
4. Prima risposta per i bisogni più urgenti, sempre attraverso il coinvolgimento delle comunità parrocchiali e del territorio.

Il Centro di ascolto diocesano non è sostitutivo di quello parrocchiale e non assume alcun ruolo di delega da parte delle parrocchie. Piuttosto, svolge, al fianco del servizio ai poveri, un servizio di animazione della comunità cristiana espressa soprattutto dalle funzionidi
- sussidiarietà: rivolge il suo servizio a persone che vivono in condizione di povertà che ancora non hanno trovato accoglienza e ascolto nella comunità parrocchiale - e stimolo: svolge il suo servizio di ascolto in continuo dialogo con le parrocchie.

Se hai bisogno di condividere con qualcuno i tuoi problemi o semplicemente confrontarti e parlare, noi ci siamo!